E’ Slim il più ricco del mondo

E’ Carlos Slim Helù, forse un po’ a sorpresa, l’uomo più ricco del pianeta. Slim, per i non addetti ai lavori che forse non conoscono questo nome, è un imprenditore noto a livello mondiale nel ramo della telefonia. E, ciò che costituisce una novità in questa particolare classifica, non è americano. Era dal 1994 infatti (si piazzarono in testa gli inventori del Tetrapak, svedesi) che la classifica stilata annualmente da Forbes non presentava al primo posto un miliardario statunitense, posto occupato negli ultimi anni stabilmente dall’attuale secondo, Bil Gates, “solo” 53 miliardi di patrimonio, mezzo in meno di Slim. Terzo, Earren Buffet con 47 miliardi.

  Oltre all’insolita provenienza del el’uomo più ricco del pianeta colpiscono altre statistiche, come il calo di americani nella lista (5% in meno) e l’aumento dei miliardari in classifica, da 793 a oltre mille, con un totale di 3600 miliardi rispetto ai 2400 del 2009. Inutile sarebbe però leggere questo come un segnale di fine della recessione, mentre più lucida appare un’interpretazione secondo cui si sterebbe semplicemente acuendo il divario tra i grandi ricchi e gli “altri”, a vari livelli. Colpisce anche il dato dei tanti “outsider”, tra cui i prevedibili cinesi, indiani e arabi, oltre che il sorpasso di Eike Batista, protagonista brasiliano dell’ acciaio, passato all’ottavo posto.

Chiudiamo con la panoramica di casa nostra. Si conferma al primo posto, unico nei primi 50, Michele Ferrero, davanti a Leonardo Del Vecchio che ha superato Berlusconi; tutti e tre comunque hanno aumentato sensibilmente il patrimonio.

Alberto Martinelli