Fiat, a Laura Soave l’incarico del lancio della 500 in Usa

Spetterà a Laura Soave il compito di rilanciare il marchio Fiat nei mercati nord americani, a cominciare dalla storica Fiat 500. Nella sua posizione – rende noto un comunicato – la Soave riporterà direttamente al Ceo di Chrysler Sergio Marchionne, lavorando con i responsabili ed i manager dei marchi per integrare completamente i modelli Fiat con le funzioni marketing, vendite, servizi ed organizzazione della rete.

Il neo dirigente del Lingotto ha lavorato in precedenza con Ford Motor Company (dal 1997 al 2006) come brand dna manager, gestendo il riposizionamento dei marchi Ford, Lincoln e Mercury. Successivamente è passata a Volkswagen of America, dove ha svolto l’importante ruolo di general manager del marketing sperimentale. Sempre per la stessa azienda tedesca, ha portato avanti le attività di advertising e comunicazione legato alle iniziative.

“Laura Soave agirà come trampolino per reintrodurre il marchio Fiat negli Stati Uniti d’America, – ha spiegato alla stampa Sergio Marchionne, amministratore delegato di Fiat – il nostro marchio tornerà, infatti, sulle strade americane e canadesi questo dicembre, dopo una lunga assenza durata venticinque anni”. Totale fiducia, dunque, da parte dell’amministratore delegato della casa automobilistica torinese nei confronti della Soave e della sua ricca formazione. Alla stessa, nello specifico, verrà affidato il lancio della nuova 500 in un difficile mercato come quello nord americano. “E’ una icona dello stile italiano, della tecnologia e della passione – ha affermato con orgoglio Marchionne parlando della storica utilitaria della Fiat – che offre anche qualcosa in più, essendo un modello che annuncia una nuova visione nel ruolo che ha la tecnologia nella mobilità sostenibile”.

Mauro Sedda