Home Televisione Simona Ventura: la mater familias dell’Isola dei Famosi

Simona Ventura: la mater familias dell’Isola dei Famosi

Per il settimo anno consecutivo Simona Ventura è al timone dell’Isola dei Famosi, comando che spesso è stato criticato ma che la showgirl e conduttrice ha strenuamente difeso  nel tempo, accattivandosi sempre i consensi del grande pubblico. Come tutti sanno, l’Isola dei Famosi non è un programma originale – ma che strano – ma è la versione italiana del format televisivo Celebrity Survivor: nonostante questo, il confronto però è assolutamente improponibile. Non per un fattore di qualità o popolarità, ma per quanto l’Isola sia divenuta un prodotto esclusivamente italiano, che, volenti o nolenti, entra tutti i giorni nelle nostre case con le sue storie e le sue polemiche, seguendo linee che all’estero non potrebbero mai capire: e ad aprire la porta della nostra stessa casa è proprio Simona Ventura, che presenta, vizia, rimprovera i suoi naufraghi, ma li protegge sempre come fa una madre con i figli e come fa la massaia con la sua cucina. In più di un’occasione si è personalmente esposta, e, con le unghie e con i denti, è riuscita a vincere sempre.

Per l’Isola la Ventura ha fatto tutto, anche rinunciare al posto di giudice a X Factor, quando si è trovata a scegliere fra i due spettacoli per avere più tempo per i figli: recentemente sembra che la conduttrice si stia adoperando per recuperare il ruolo in cui è stata sostituita da Claudia Mori, che pur con tutta la sua maestosità di signora della musica italiana non è riuscita a rimpiazzare nè la popolarità nè il successo che Simona Ventura aveva sempre riscosso. Non possiamo che tifare per lei.

Simona Ventura dunque, come il suo programma, non fatica a farsi notare: alla notizia secondo cui Mediaset sta recuperando dall’ormai lontano 2001 il reality Survivor, che allora non ebbe molto successo (sempre basato su prove di sopravvivenza nella natura, aperto però solo a sconosciuti), la Ventura ha commentato: “Mediaset è il mio viagra naturale”. Meglio per lei, e per noi.

Rossella Mazzanti