Ostia: anche i “periferici” leggono, e fanno opere di bene…

“La festa del libro e della lettura”, un evento culturale con la C maiuscola per grandi e piccini.
 Quello che si sarebbe aspettato svilupparsi nella capitale, in uno dei circoli culturelle della Roma bene, nasce e si sviluppa in periferia “perchè gli amanti della lettura sono ovunque” dicono i collaboratori della festa ” e Ostia, è un fulcro a cui spesso  non si da molta rilevanza: manifestazioni come “approdo alla lettura”, o le esposizioni estive sul pontile sono sempre un successo. Anche la stessa Biblioteca Elsa Morante: con la sua ristrutturazione ora vanta un’ affluenza simile agli istituti scolatici”. Quando l’ affluenza e la fortuna che porterà quest’ evento andranno a favore dei progetti a sostegno dell’ Africa, il litorale si riscatterà ancora una volta dalla visione culturale di “sobborgo romano” con cui spesso viene definita, e sarà un resoconto concreto.

 Il progetto che nasce da un’ idea di un giornalista, neanche a dirlo, ostiense, punta alla solidarietà: un mercatino suis generis che vede protagonista una compravendita di libri, nuovi e usati ad offerta libera. Il luogo non è stato scelto a caso: la parrocchia Santa Monica ha messo a disposizione gli spazi che da sempre dedica agli appuntamenti culturali.
 L’ iniziativa si svolgerà sabato 13 marzo, dalle 16: viene presentato come un semplice  punto di incontro per gli amanti della lettura e un pretesto per chi fin’ora non si è mai avvicinato al mondo della narrativa. Ma in realtà non è solo questo. Con l’ appoggio della Biblioteca comunale “Elsa Morante” e di molti editori fra cui Ancora, Anton, Avagliano, Gremese, Piemme, Publidea 95, San Paolo e Zanichelli, più la Libreria virtuale “Omniabookshop”, si è avuta la possibilità di stilare un vero e proprio programma:

15.30: Accoglienza

 16: Presentazione ufficiale della Festa con il parroco mons. Giovanni Falbo

 16.30: Letture e interventi del pubblico

 17: “I bambini e la lettura”. Incontro con esperti e genitori. Ai bambini verrà fatto un regalo da scegliere fra libri, cartoni animati in dvd e gadget Disney

 18: Letture e interventi del pubblico

 19: “Da Sant’Agostino a noi: gli scrittori raccontano il territorio”. Incontro con mons. Giovanni Falbo e gli scrittori Michele Gentile, Cinzia Baldini e Monica Baldacchino. Moderatore: Gianni Maritati  

La Festa, che aspira a diventare la prima di una lunga serie e costituire così un appuntamento fisso (due o tre volte l’anno) per tutto il litorale romano, promuove la lettura come strumento di crescita personale e di consapevolezza sociale: oltre alla narrativa, saggistica, religione e letture per bambini e ragazzi.
Ostia è gente, cultura, realtà, periferia e centro, problemi e risoluzioni, passioni, scuole e punti di incontro. Ostia è umanità:  forse questa sarà un’ altra buona occasione per vederla come altro, che come  unica, potenziale scelta di stabilimento balneare.

Ilaria Salzano