Calcio, Liga: Real e Barcellona vincono e rimangono appaiate in testa


Madrileni e catalani continuano la marcia spedita a braccetto in testa alla classifica e lo fanno a suon di gol in un campionato spagnolo ormai completamente “duopolizzato”.
Nella 26a giornata, il Barcellona si impone facile sul Valencia per 3 a 0 grazie ad uno strepitoso Leo Messi, autore di una tripletta nella ripresa. Il Real Madrid riscatta la cocente eliminazione subita in Champions League e si impone in trasferta con il Valladolid per 4 a 1, anche qui c’è una tripletta, la mette a segno un altro argentino: Gonzalo Higuain.

BARCELLONA-VALENCIA 3-0
Dopo un primo tempo difficile e concluso a reti inviolate, ci pensa il Pallone d’Oro a suonare la carica all’ 11′ della ripresa: prende palla dalla trequarti, slalom in mezzo a quattro avversari con ingresso in area – gli ultimi due saltati con una facilità disarmante – e diagonale che fulmina Cesar. Il tutto ad una velocità stratosferica, un gol meraviglioso. I campioni d’Europa ovviamente non si fermano e continano a giocare il solito calcio spumeggiante, anche se in contropiede rischiano di subire il pareggio con Zigic che si fa però ipnotizzare da Valdes. Al 69′ ancora Messi costringe ad un fallo Maduro, arriva il secondo giallo e Valencia che rimane in 10. Lo show della Pulce non è finito e nel giro di due minuti mette a segno altri due gol tra l’81’ e l’83’, e sono 22 realizzazioni in questo campionato che gli valgono il provvisorio titolo di capocannoniere. Guardiola, in tribuna per squalifica, gli concede anche una meritatissima standing ovation sostituendolo con Tourè.

VALLADOLID-REAL MADRID 1-4
I madrileni, scesi in campo subito dopo il Barça, rispondono per le rime ai catalani e centrano l’ottava vittoria consecutiva nella Liga.
Il vantaggio arriva al 28′ del primo tempo con una potente punizione di Cristiano Ronaldo leggermente deviata dal portiere. Rispondono i padroni di casa prima con una punizione dell’ex interista Pelè che colpisce il palo e poi con un altro calcio piazzato che chiama ad un grande intervento Casillas. Allo scadere della prima frazione arriva il raddoppio delle merengues con Higuain: punizione battuta da Van der Vaart, l’argentino è il più lesto di tutti e mette in rete al volo da pochi passi.
Al 7′ della ripresa ecco il 3-0: Cristiano Ronaldo imbecca Higuain da solo davanti al portiere il “Pipita” non perdona nemmeno stavolta. Il Valladolid si rifà sotto al 58′ grazie ad un’ autorete di Raul Albiol, ma al 65′ Higuain firma la tripletta personale ancora su assist di uno scatenato Cristiano Ronaldo. Per il “Pipita” i gol in campionato sono 19. C’è però il tempo per un altro legno, colpito ancora da Pelè su punizione.

Tutti i risultati della 26a giornata del campionato spagnolo:

Getafe-Maiorca 3-0
Gijon-Athletic Bilbao 0-0
Siviglia-La Coruna 1-1
Villareal-Xerez 2-0
Tenerife-Espanyol 4-1
Santander-Saragozza 0-0
Almeria-Malaga 1-0
Barcellona-Valencia 3-0
Valladolid-Real Madrid 1-4
Atletico Madrid-Osasuna lunedì ore 21

Miro Santoro