E’ arrivata, con calma, la giornata della lentezza

Oggi si va tutti al rallentatore,” l’Arte di vivere con lentezza”, associazione Onlus, ce lo vuole ricordare, ed insegnarci come si fa. Lo scopo dell’iniziativa è sostanzialmente quello di riappropriarsi del proprio tempo, ciò che di solito non si riesce mai ad avere. Quante volte infatti la frase “scusa non ho tempo” riempie la bocca di tutti noi? E purtroppo non è un modo di dire, troppe cose da fare, troppo diverse, appuntamenti per arrivare ai quali si deve spaccare il minuto.

L’iniziativa non avrà solamente carattere astratto, ma sono invece previste diverse iniziative, da parte di associazioni che hanno voluto intervenire con la loro presenza ed inventiva e/o di singoli soggetti promotori di se stessi. Una di queste,tra le più originali, è la multa per chi trasgredisce alle regole della lentezza. A Genova infatti funzionerà il “passovelox” per tutto il giorno,  e guai ( simbolici) a chi supererà i limiti di velocità consentiti,una cosa simile avverrà anche a Milano.

La giornata della lentezza in ogni caso non risparmierà nessuna parte d’Italia; da Nord a Sud si terranno incontri del più svariato tipo, atti a “bloccare” i cittadini e distoglierli dalla loro quotidiana fretta, dovuta al lavoro o alla famiglia o ad altri mille  impegni. Yoga in pubblico, giochi, spettacoli e tutto quello ciò che possa servire a far vivere ai passanti un momento, o qualcosa di più, di calma, di spensieratezza, all’interno del frenetico e sempre uguale tran tran quotidiano.

“Nel nostro quotidiano, ad alzare il livello dello stress, a volte, è solo il nostro modo di parlare, di respirare o di pensare troppo veloce e affrettato” è Bruno Contigiani a dirlo, fondatore dell’associazione promotrice dell’iniziativa diffusa a livello mondiale. In Cina, paese con forti mire espansionistiche sul mercato, hanno voluto far le cose in grande; da loro infatti la “giornata” durerà fino al 19 Marzo  e coinvolgerà più o meno ufficialmente anche gli studenti del luogo. Si terranno inoltre diverse iniziative prettamente culturali, volte a far riflettere le persone sulla realtà odierna e su come invece potrebbe diventare prendendosi ogni tanto una pausa.

A.S.