Abba e Genesis sbancano al Rock and Roll Hall of Fame

Si è svolta a New York la venticinquesima edizione delle nomine per entrare nella Rock and Roll Hall of Fame. La cerimonia di premiazione, che si è tenuta presso il Waldforf Astoria Hotel, ha visto come protagonisti indiscussi gli Abba, i Genesis, il maestro del reggae Jimmy Cliff, Iggy Pop & the Stooges e gli Hollies.

Per la band svedese salita all’apice del successo alla fine degli anni ’70 erano presenti la cantante Anni-Frid Prinzessin Reuss, nota ai fan come Frida, e l’ex marito, nonchè leader del gruppo, Benny Andersson. “Siamo molto emozionati per l’aver ricevuto questo riconoscimento, soprattutto se si pensa che la nostra carriera è iniziata come una semplice collaborazione. Siamo anche consapevoli dell’importanza del nostro gruppo nel panorama musicale internazionale. Proprio per questo non siamo stupiti del fatto che l’influenza esercitata dal nostro sound abbia segnato le carriere di numerosi musicisti e cantanti” è quanto ha rilasciato la band nel dopo premiazione. Nel corso della serata Andersson ha eseguito al piano la melodia del brano “The Winner Takes It All” accompagnato dalla cantante Faith Hill. Gli Abba, famosi grazie a brani da top ten del calibro di “Dancing Queen” e “Knowing me, knowing you” si sono sciolti nel 1982 dopo 10 anni di attività.

“Le scelte di quest anno della Hall of Fame hanno abbracciato diversi generi musicali. C’è stata sicuramente più scelta” è il commento dei Genesis, privi dell’ ex cantante Peter Gabriel impegnato in una tournee e rappresentati alla premiazione dall’ ex batterista Phil Collins e da tutti gli altri componenti.

Iggy Pop è stato però il vero mattatore dell’evento con una esecuzione live di “Search and Detroy”, brano risalente al lontano 1973. Sono stati premiati, inoltre, nel corso della serata Jesse Stone, Otis Blackwell, Mort Shuman, Jeff Berry, Ellie Greenwich, Barry Mann e Cynthia Weil.

Tutti i vincitori si andranno ad aggiungere agli altri artisti premiati nel corso di questi 25 anni di storia del Rock and Roll Hall of Fame e suddivisi in quattro categorie: Performers, Non-performers, Early Influences (dedicata agli artisti degli anni più lontani) e Sidemen. Tra i più noti ricordiamo Chuck Berry, Elvis Presley, The Beach Boys, The Beatles, The Ramones, Bob Dylan, The Rolling Stones, Elton John e John Lennon.

di Roberto D’Amico