Calciomercato, molti club interessati a Pinilla del Grosseto

Tramite il sito calciomercato.net ha parlato il direttore sportivo del Grosseto Andrea Iaconi. L’argomento in questione è stato Mauricio Pinlla, attaccante cileno dei maremmani classe 1984, la vera e propria arma in più per una squadra che quest’anno sta disputando un ottimo campionato e punta dritta ad una storica promozione nella massima serie.

Come prevedibile, in virtù dell’ottimo campionato disputato dal giocatore, molte squadre di categoria superiore stanno seguendo interessate le sue gesta e nelle ultime ore si era vociferato di un suo accordo con la Fiorentina, il dirigente biancorosso tuttavia ci tiene a smentire:“Non è vero, purtroppo non è così. Tutte le squadre che ci hanno contattato rimangono in corsa. Al momento, non si può nemmeno dire che la Fiorentina sia in pole, anzi ci sono altre squadre più avanti. Abbiamo parlato con molte squadre di livello medio-alto” specifica Ianconi.

In molti invece ipotizzano un passaggio del talentino cileno tra le fila della Roma, società con la quale la società toscana può vantare ottimi rapporti tanto che nella rosa di Pillon si possono contare parecchi elementi provenienti dalla Capitale. Ma anche su questo punto Iaconi smentisce:“Non ci hanno mai chiesto il giocatore, così come l’Inter. Mentre il Napoli si” specifica.

Le domande vengono poi dirottate sull’ottimo campionato che il Grosseto sta disputando e la risposta fa trasparire un’ovvia soddisfazione:“Ieri siamo stati bloccati sul pari contro il Mantova (1-1), una squadra che si è chiusa dietro e ci ha reso difficile epsrimere il nostro gioco. Si sono messi tutti dietro e siamo andati in difficoltà. Un pareggio casalingo non è la fine del mondo, bisogna ricordare che siamo partiti con obiettivi diversi e mi sembra che su questa squadre a volte ci siano aspettative troppo grandi. Siamo secondi (terzi in realtà dopo la vittoria di oggi del Sassuolo, n.d.r.) se il campionato finisse oggi  saliremmo in Serie A”.

Simone Meloni