George Leonard canterà per Carmela

Ormai è risaputo che il “principe” George Leonard farebbe di tutto per farsi notare, e se per molti non è ancora chiaro se il suo amore per la siciliana Carmela sia reale o solo un mezzo per far parlare del suo personaggio, lui non perde occasione, anzi, per la sua “farfallina” sta imparando anche a suonare il pianoforte.

George si dichiara pazzo d’amore per Carmela Gualtieri, e la sua ultima follia la sta preparando con il maestro e direttore d’orchestra Franco Bagutti, da lui sta prendendo lezioni, però il “principe innamorato” non si limiterà semplicemente a strimpellare qualcosa di già sentito, ma scriverà lui stesso la canzone che canterà per la sua donna del momento, nella piazza di Catania.

Una serenata dunque, che speriamo verrà corretta da qualcuno, perché è noto a tutti i seguaci del “GF” quanto sia scarsa la proprietà di linguaggio di George, e quanto sia imbarazzante il suo romanticismo spesso forzato.

Ma il concorrente più discusso della casa del “Grande Fratello” fa sul serio e vuole dimostrarlo davanti a tutti, nella città dove la sua amata vive e lavora; e alla domanda se non ha paura di ricevere fischi e uova lui risponde: “Non diciamo sciocchezze. Il ritratto che stanno facendo di me in televisione non corrisponde affatto alla realtà. Io sono il più amato del “Grande Fratello”. Tutti i giovani si sono identificati in me. Io sono il classico esempio del ragazzo che ha iniziato facendo il cameriere, lavorando 20 ore al giorno per 50 mila lire e a 27 anni eccomi qui”.

Il commento sorge spontaneo, chissà dove crede di essere arrivato il bel George?

Lui che è davvero convinto di essere un principe e non solo perché così lo chiamava il suo papà da piccolo, ma anche perché i suoi bisnonni provenivano da una famiglia nobile russa, vivevano in un castello, però con il comunismo hanno perso tutto. E’ proprio il caso di dirlo… povero George!

Stefania Longo