Il ritorno dei pc Olivetti

Apple ha fatto e continua a fare scuola e Olivetti non poteva che prendere spunto dai modelli con la “mela” per il suo ritorno nel mondo dei portatili.

La storica azienda italiana tenta di rilanciarsi sul mercato offrendo non solo apparecchiature hardware, ma puntando sulla fornitura di software e servizi personalizzati secondo le esigenze della clientela.  La nuova proposta Olivetti prevede, per il momento, una gamma di quattro computer portatili ai quali se ne aggiungeranno presto nuovi modelli.

Come accade alla Apple con l’Apple Store, Olivetti punterà sulla creazione di una warehouse all’interno della quale i clienti potranno trovare le applicazioni rispondenti alle loro necessità e che andranno a completare al meglio l’intera offerta hardware. Per il momento, quella della warehouse, sarà una realtà rivolta principalmente alle aziende e non aperta ad ogni tipo di sviluppatore. 

La nuova gamma di portatili Olibook sarà in commercio da Aprile e prevede un netbook e tre diversi tipi di notebook. I modelli presentano differenze sostanziali poichè destinati a diversi utilizzi. L’ S1300 si annuncia un notebook “pensato” per il business (visto il suo processore a basso consumo)mentre l’S1500 un modello più adatto al canale consumer. Tutti i computer Olibook useranno il sistema operativo Windows7 e avranno un processore Intel. In linea di massima i prezzi previsti dei pc dovrebbero spaziare da un minimo di 300  ad un massimo di 800 euro.

Per quanto riguarda il segmento consumer, i clienti Olivetti avranno come interlocutore Telecom Italia. Questo perchè i pc del gruppo di Ivrea verranno inclusi all’interno di pacchetti legati alla telefonia e alla connessione promossi da Telecom.

Olivetti sembra essere consapevole delle difficoltà che il mercato pc presenta. I vertici dell’azienda spiegano che l’esempio di Apple non deve essere fuorviante. La strategia di Olivetti non si baserà sui volumi di vendita ma sulla proposta di un modello differente capace di offrire servizi come il bloccaggio a distanza dell’hard disk di un pc rubato o smarrito,  sulla dotazione di batterie a lunga durata e sul design particolarmente curato.

Stefano Valigi