Ciao Darwin return

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:04

Paolo Bonolis e Luca Laurenti tornano a mostrare il carattere antropologico dominante nel Terzo Millennio nella sesta edizione di Ciao Darwin, in onda da venerdì 19 marzo alle 21.10 su Canale 5.

Il sottotitolo del programma è “La regressione” giustificato dal conduttore così:  “Oggi avremmo a disposizione tutto quello che ci serve per evolverci, ma non lo usiamo – spiega Bonolis -. Al contrario, tutto ci parla di regressione”.

La scaletta di “Ciao Darwin” resta la stessa: due squadre si affronteranno nelle strambe prove sotto l’occhio vigile di Madre Natura, quest’anno una splendida venticinquenna cubana di nome Keyla.

Ma non mancano le novità, tra cui un “agility human” che fa il verso all'”agility dog”, e una violenta retromarcia nell’arena di Bonolis l’evoluzione vira alla regressione. “Viviamo in un mondo ricco di tecnologia, che ha sviluppato strumenti e risorse che dovrebbero garantire a tutti benessere e serenità – confida il conduttore – invece permangono la povertà, la fame, la guerra. Ci siamo illusi che l’evoluzione ci riguardasse, invece ha coinvolto solo la tecnologia”.

Ogni venerdì la sfida si terrà tra due squadre rappresentative di tipologie umane differenti per stile di vita, caratteristiche fisiche, abitudini, usi e costumi, ideologie o semplicemente perché appartenente ad una diversa categoria professionale o familiare.

Si parte con uno scontro  molto attuale: i rappresentati del mondo dei “Reality”, capitanati da Paola Perego vs quelli guidati da Claudio Brachino, che alla facile  popolarità mordi e fuggi, preferiscono, per forza o per amore, le reali fatiche del “Lavoro”.

Nella ricerca del carattere dominante ritroveremo la storica prova “a spasso nel tempo” che, attraverso un portale immaginario, proietterà i concorrenti in diverse epoche storiche o in particolari aree geografiche, e il gran finale, con il quiz dei “cilindroni”. All’interno di ogni puntata troverà spazio un angolo musicale affidato ai migliori vee-jay della scena internazionale.

Sarà assente  Mauro Marin, vincitore della decima edizione del “Grande Fratello”, reality per eccellenza e format della Endemol che ha fatto la fortuna dei suoi ideatori.

L’ ex recluso trevigiano era stato scelto come ospite d’ onore a capitanare il gruppo “reality”, ma causa la simultanea registrazione della puntata di debutto di “Ciao Darwin 6? con quella di riepilogo “Grande Fratello 10 – La nostra avventura” a cui Mauro ha preso parte, ha dirottato su altri concorrenti la scelta del comandante in prima.

Ospite d’ onore sarà la ex-coniglietta napoletana Sarah Nile, ma ecco alcuni tra i 50 partecipanti al gioco nella categoria reality, capitanata da Paola Perego: Tina Cipollari e Matteo Guerra da Uomini e Donne, Alessandro Sala e Mary Carbone per La Pupa e il Secchione, Antonio Zequila e Totò Schillaci per L’Isola dei Famosi, Eva Henger per la Fattoria, e per finire Veronica Ciardi, George Leonard, Milo Coretti, Fedro Fancioni, Gianluca Zito e Francesca Cipriani per il Grande Fratello.

Francesca Ceccarelli

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!