Home Televisione

Luca Ward ha rischiato la paralisi: c’è puzza di azioni legali contro l’Isola?

CONDIVIDI

Il triste e squallido incidente con cui si è aperta la settima edizione dell’Isola dei Famosi – ovvero il lancio dall’elicottero terminato in mezzo metro d’acqua – sembra che porterà ancora per un po’ di tempo qualche rogna a Luca Ward, sebbene l’attore e doppiatore italiano sia riuscito fortunatamente a evitare il peggio.
Mentre per Dennis Dallan e Sandra Milo i medici si erano subito operati per risolvere le conseguenze della sfortunata prova (poi entrambi se la sono cavati senza troppi problemi, e il falso allarme di rottura della caviglia diagnosticato a Dallan si è rivelato essere soltanto una slogatura), Luca Ward era stato visitato in modo supericiale, e i dolori che egli continuava a lamentare e che l’hanno costretto ad abbandonare il popolare programma erano stati presi alla leggera e attribuiti più alla sua mente che al suo fisico, nel clima generale di debolezza e debilitazione denunciato dalla maggior parte nei naufraghi. Un errore che l’Isola dei Famosi non dimenticherà e che potrebbe costare davvero caro alla produzione.
Il responso dei medici, fatti tutti gli accertamenti del caso dopo il rientro in Italia, ha infatti messo in luce la rottura dell’osso sacro e di due vertebre, la frattura della lombare e dell’undicesima della dorsale. I danni, se Luca Ward non fosse stato sottoposto a cure immediate ( e più effettive della pomata antidolorifica proposta dai medici dell’Isola dei Famosi), sarebbero stati certamente irreversibili e avrebbero potuto condurlo alla paralisi
Attualmente  Luca Ward è ricoverato presso l’ospedale Villa Santa Margherita a Roma, e la sua permanenza dovrà protrarsi ancora per minimo un mese: si mormora quindi che, viste le conseguenze delle negligenze della produzione del reality di RaiDue, l’attore potrebbe rivolgersi al suo avvocato per un’azione legale contro l’Isola. Per il momento si tratta soltanto di voci, che però potrebbero trasformarsi in realtà se i problemi di salute dell’attore dovessero aggravarsi.

Rossella Mazzanti