Amici 9: resoconto puntata (19-03-2010 quinta parte). Le certezze di Pierdavide e le parole di Stefano per Emma


Anche i ‘boys’ dell’ex squadra Bianca si lasciano andare ad aspettative e desideri in vista della finale. Mentre Pier Davide non nega di aspettarsi di arrivare fino all’ultima puntata, Stefano, nonostante ci speri, si dice più che soddisfatto già così.

Il cantautore afferma di non essere sorpreso di essere giunto così avanti nel gioco. La sua meta è la finale e il suo desiderio sarebbe realizzato in pieno se in sua compagnia si ritrovasse anche il grande amico Stefano: “Nel mentre del percorso le consapevolezze affiorano. Dunque un po’ me l’aspettavo di arrivare fin qui e sono fiducioso di poter proseguire ancora. Per la finale spero che noi tre Bianchi ci possiamo arrivare tutti, la sfida che temo di più è quella con Loredana, ma non è paura, è curiosità di sapere se perderò o no contro lei. Stefano l’ho conosciuto subito. Con lui ho un rapporto splendido, siamo come fratelli di sangue. Come spero di passare io, spero passi lui: il mio sogno sarebbe arrivare a fare la finalissima con lui”.

L’unico ballerino superstite è invece quasi certo di non arrivare all’ultima puntata. La finalissima è però un gran bel sogno e se dovesse agguantarla vorrebbe con gli ex compagni bianchi: “Lunedì la sfida con quattro cantanti sarà dura. Considerando che ho anche il contratto di lavoro potrei anche fermarmi qui, andrei a casa senza rimorsi e rimpianti. Ma sarei ipocrita a dire che non mi piacerebbe arrivare fino in fondo: in finale ci vorrei arrivare, vorrei dire ho iniziato una cosa e l’ho portata a termine. La mia finale ideale sarebbe io, Matteo, Pier Davide ed Emma; le sfide che mi fanno più paura sono quelle con i miei ex compagni di squadra. Io sono onesto, penso di aver sempre detto quello che penso e forse la cosa che mi rafforza è andare via avendo detto sempre quello che pensavo. Ogni giorno per me è sta una conquista”.

Le confidenze di Stefano si chiudono con un pensiero su quella che, si dice, fosse fino a poco tempo fa la sua ragazza. È sono parole di grande affetto: “Emma ha una grande forza espressiva, però ha molte insicurezze. Secondo me la sua bellezza sta in questo, non avere la consapevolezza del suo potenziale, anzi a volte non si sente all’altezza”.