Amici: Martina Stavolo vittima di stalking

Cos’hanno in comune Martina Stavolo, ex concorrente del talent show di Maria De Filippi, Amici 8, la show girl Michelle Hunziker e l’avvocato Giulia Bongiorno? Queste ultime due, hanno dato vita ad un’associazione, Doppia Difesa, in difesa delle donne vittime di stalking. La prima, vorrebbe farne parte, poiché anche lei molestata. Proprio così, la giovane e talentuosa cantante, resa celebre dal programma che ogni anno sforna talentuosi artisti del mondo della danza e della musica, sulle pagine del settimanale “Visto”, esce allo scoperto e racconta la sua drammatica storia, contornata da paura, continue telefonate e minacce, da parte di una persona che per mesi, giorno e notte, non le ha dato tregua.

“Mi sono decisa a parlare solo adesso, dopo tanta paura, perché desidero aiutare chi si trova in questa situazione, soprattutto i più giovani”, racconta Martina, che dopo mesi di terrore, insieme alla famiglia, ha deciso finalmente di denunciare l’accaduto alle forze dell’ordine.

La Stavolo, racconta così i mesi passati in compagnia del suo peggiore incubo, tra continui squilli (anche più di 50 in un’intera giornata, senza alcun motivo); un incubo iniziato subito dopo la sua uscita dal talent, quando, carica di entusiasmo si accingeva ad entrare nel magico mondo dello spettacolo. La paura di non sapere chi e cosa questa persona misteriosa potesse volere, ha fatto sprofondare Martina nella più grande frustrazione.

Subito dopo la sua uscita dal programma, avvenuta il 4 marzo dello scorso anno, tutto sembrava andare a gonfie vele. La ragazza aveva appena iniziato la sua storia d’amore con Adriano Bettinelli, il ballerino conosciuto nella stessa Scuola, e davanti le si prospettava un futuro di successi, se non fosse che, dopo qualche giorno, iniziò il terrore.

“Ho iniziato a ricevere strane telefonate mute da un numero anonimo. Sentivo silenzio o brani delle mie canzoni. Chiedevo chi fosse ma non ricevevo mai risposta”, racconta la ragazza. Poi, il momento cruciale, avvenne il 28 marzo, durante la sua prima esibizione in una discoteca sarda, in compagnia del suo fidanzato. Tornata in albergo, Martina racconta di aver ricevuto le solite telefonate mute, durante le quali, anche Adriano aveva intimato lo sconosciuto a lasciarla in pace. “Per tutta risposta, l’individuo, poco dopo, ha chiamato anche lui sul suo cellulare”. In seguito ad una specie di “trattativa”, basata sul risposte del tipo “sì” e “no”, attraverso i tasti del telefono, si è capito che la persona misteriosa, in realtà era una donna che odiava profondamente Martina, per chissà quale insulso motivo.

Da quel momento, la ragazza ha sporto denuncia, e grazie all’aiuto dei militari è riuscita a ritrovare un po’ di serenità. In seguito al cambio di numero del cellulare, per qualche mese Martina ha potuto dimenticare l’incubo, fino a quando la sconosciuta non ha tentato un approccio su facebook, fingendosi il suo ex ragazzo, Adriano. Nuovamente sono giunte minacce, insulti, e addirittura la richiesta di alcune foto osé di Martina, al suo migliore amico.

I carabinieri, intanto stanno procedendo nelle indagini,  mentre la giovane cantante, si sta preparando ad affrontare il suo primo tour che partirà in estate, con venti tappe in tutta Italia.

Emanuela Longo