Ascolti tv 18 marzo, Carlo Conti con il Premio tv batte Ris Roma

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:45

Ieri sera serata di esordio per la sesta stagione della fiction mediaset Ris che quest’anno cambia location. Non più Parma, ma i casi investigativi si svolgono nella capitale, a Roma. La fiction è orfana quest’anno del protagonista delle scorse stagioni Lorenzo Flaherty, il Capitano Venturi. Gli affezzionatissimi evidentemente hanno sentito la mancanza del bel Lorenzo e la serie  ha perso parecchio rispetto agli anni scorsi.

Ecco i dati nel dettaglio: 

Il «Premio Tv – Premio Regia Televisiva» presentato da Carlo Conti e Daniele Piombi, in onda su Raiuno, è stato visto da  6.352.000 spettatori pari al 26.45% di share. Il varietà di Raiuno si aggiudica la serata vincendo su «RIS Roma – Delitti imperfetti». L’esordio della sesta stagione della fiction di Canale 5 ha ottenuto  4.402.000 spetattori e il 17.93% di share.

Vince quindi il re di Rai Uno Carlo Conti che sembra il re Mida della tv. Qualsiasi cosa conduca va bene dai Raccomandati ai Migliori anni passando per l’Eredità. L’attenzione della gente quindi ieri si è concentrata soprattutto sul programma nel quale venivano premiati i protagonisti del piccolo schermo.

Tra gli altri programmi della serata il film «Banana Joe» andato in onda su Rete 4,  è stato visto da  2.988.000 spettatori (11.91%),  su Italia 1 la quinta puntata di «M&M – Matricole & Meteore»  è stato seguito da 2.416.000 spettatori (10.20%) mentre il telefilm «Medium», su Raitre, ha ottenuto  2.355.000 spettatori (8.50%) nel primo episodio, 2.478.000 (9.80%) nella prima parte del secondo.

Rai due non ha il suo punto di forza. Anno zero il programma di Michele Santono non va in onda e la rete perde in ascolti.

Il programma  «Elezioni Regionali» che ne ha preso il posto , è stato seguito da 770.000 spettatori (2.83% share). Un ascolto veramente deludente.

Filomena Procopio