Home Spettacolo Cinema Cinema: Abatantuono regista

Cinema: Abatantuono regista

L’ irresistibile ed esilarante Diego Abatantuono, torna fra poco sul grande schermo con la commedia ” Happy Family” di Gabriele Salvatores.
Nei cinema dal prossimo 26 marzo il film ripropone il binomio di successo Abatantuono – Salvatores e a vent’anni di distanza da Turnè riunesce il sornione Diego con il più introverso Fabrizio Ventivoglio.
In questa commedia il 55enne attore di Eccezziunale veramente e Attila Flagello di Dio interpreta un personaggio molto simile per certi aspetti alla sua persona: un uomo ilare, sornione, un cocciuto che non è mai voluto crescere fino in fondo e dice di sè ” Sono come il vino: buono finchè non so d’aceto“.
Alla sua ottava esperienza con il regista di “Mediterraneo” ha dichiarato di avere un fantastico rapporto con Salvatores ” siamo come marito e moglie in un matrimonio di quelli che funzionano” e continua ” quando Gabriele mi ha parlato di Happy Family eravamo in vacanza a mollo nell’acqua”. 
Ma se con il regista il rapporto si è rafforzato ed è rimasto saldo con il passare degli anni, per Diego, una grande riscoperta è trovare sul set Fabrizio Bentivoglio e riscoprire, nonostante non si siano frequentati negli anni, un’assonanza naturale, immutata con il passare del tempo.
Dopo l’uscita del film Diego ha già in mente un nuovo progetto: vuole provare a cimentarsi nella regia e non ha paura di sbagliare.
Il salto dietro la macchina da presa – ha dichiarato l’attore – gli è stato più e più volte proposte ma si è sempre sentito troppo pigro. Ma ora per l’attore di tanti film di successo sembra sia   sia arrivato il  giusto momento per affrontare questa prova, una prova che lo stimolerà a dare il meglio in una commedia brillante per la tv… una sorta di on the road ambientato in un autogrill, al fianco di Ale e Franz.