Il marito di Sandra Bullock ammette il tradimento

Dopo l’intervista pubblicata da “In Touch”, rilasciata dalla sexy modella di tatuaggi, Michelle “Bombshell” McGee, riguardante la lunga relazione extraconiugale che ha visto protagonisti avvolti dalla passione lei e il marito della nota attrice Sandra Bullock, solo pochi giorni di silenzio da parte della coppia e poi le inevitabili e attese dichiarazioni di lui, Jesse James.

Il marito traditore ammette il suo grave errore, confessa di aver tradito sua moglie e chiede perdono a lei e ai loro bambini dicendo: “Mi merito le peggiori conseguenze per le mie azioni. Ma spero che un giorno possano trovare in fondo al loro cuore la bontà di perdonarmi”.

E  la prima di tutte le conseguenze Sandra l’ha mostrata subito, andando via di casa.

Jesse James, nelle sue ammissioni ha aggiunto: “La maggior parte delle accuse sono false e infondate. Ma qui c’è un solo colpevole, e sono io. Ho agito da stupido e accetterò le conseguenze. Mi dispiace di aver causato tanto dolore e imbarazzo a mia moglie e ai nostri tre bambini”.

Già dopo le prime dolorose rivelazioni Sandra Bullock, reduce dal suo recente trionfo per la vittoria del premio Oscar come migliore attrice protagonista del film “The Blind Side”, aveva annullato il suo viaggio a Londra dove era attesa per  partecipare all’anteprima del medesimo film, adducendo come giustificazione, nei confronti della Warner Bros, “imprevisti motivi personali”.

Resta da vedere se la Bullock sarà capace di concedere il perdono, considerando il legame forte che li univa, ma intanto a Hollywood il gossip si tinge di mistero e sembra confermare la maledizione degli Oscar.

La strana maledizione riguarderebbe le attrici che hanno ricevuto la stessa statuetta della Bullock, lo stesso Oscar e lo stesso dolore: tra le ultime 12 artiste che hanno vinto l’Oscar, ben otto hanno troncato i loro rapporti coniugali, l’ultima Kate Winslet.

Stefania Longo