Isola dei famosi 2010: 19 marzo, i sogni erotici di Silvia

Se in Italia non si parla altro che dell’abbandono di Aldo Busi e delle conseguenze scatenate soprattutto in casa Rai, in Nicaragua prosegue la vita fra i naufraghi rimasti.

Ivana Trump si sta adoperando con grande disponibilità per rendersi utile al meglio. Probabilmente la coscienza che la sua permanenza avrà una durata determinata le permette di darsi anima e corpo alla collaborazione nella faccende legate alla sopravvivenza del gruppo. Dario apprezza molto la sua presenza e dichiara a Claudia: «Oh, Ivana sta lavorando da stamattina alle 5.00. Grande quella donna!».

Guenda, su Buttonwood Cay, è rimasta sola. Roberto e Daniele sono aggregati al gruppone mentre Manuela ha abbandonato il reality nel corso dell’ultima puntata.
Il suo compagno d’avventura è, ovviamente, ancora Macoy, il quale le dice: «Mi dispiace ma oggi non ho niente da darti perché i cocchi sono troppo piccoli». Non è la verità, semplicemente uno scherzo. I due si abbracciano, finalmente viene strappato un sorriso alla giovane.
Compito del giorno sarà quello di tinteggiare le panche e il tavolo realizzati nei giorni scorsi. Libertà di scelta sul colore: «Gli artisti si sfogano quando sono tristi. Se mi devo esprimere a parole ho difficoltà, mentre con la musica, il disegno, l’arte mi viene tutto naturale».
Prova superata, pasto completo assicurato: riso, fagioli e pesce fritto.

Silvia si confida con Luca: «Oltre al cibo, ho bisogno, diciamo…di un contatto fisico. Tu?». Luca non “coglie la provocazione” e replica che il senso di fame gli ha donato la pace dei sensi.
Silvia non si dà pace e passa alla carica di Dario: «Ma tu non hai voglia di sesso?». Risposta stile-Luca: «Con la mancanza di cibo la prima cosa che va via è la libido».
Silvia continua poi raccontando di aver fatto un sogno erotico. Seppur incalzata con le domande, non confessa chi era con lei nel suo sogno.
Chi farà mai parte dei sogni erotici della Non famosa?

Valeria Panzeri