Le nuove regole in rosso di “Amici”

Ormai ci siamo…”Amici” è agli ultimi tiri e la semifinale si colora di nuove regole.

Le squadre si sciolgono e i colori svaniscono…Ne resta solo uno: il rosso della maglietta che indosseranno i ragazzi. Non ci saranno più le squadre bianca e blu ma la sfida continua con “tutti contro tutti”, e vinca il migliore!

Verrà creatauna nuova classifica con i risultati del televoto sommati a quelli settimanali, al termine di ogni sfida.

Per i ragazzi inizia la salita e accanto ai cavalli di battaglia si accosteranno i pezzi inediti per i cantanti, mentre per l’unico ballerino, Stefano, che non ha più rivali ci sarà un kit ballo scelto dalla produzione.

Fausto Donato, il discografico di Emma le propone “Stupendo” di Vasco Rossi, “Certe notti” di Ligabue, “Baila morena” di Zucchero, e una nota canzone di Sinead O’Connor. Le ultime due sono le favorite…ma Emma scoppia in lacrime quando sa che il prossimo duetto sarà con Craig David! E dopo aver fatto versare lacrime di commozione con il suo duetto con Anna Oxa…ora è lei a versarne per il timore di esibirsi in inglese. :” Non è possibile! Non ho parole…non so che dire…e mò a sto punto ci vuole il corso intensivo d’inglese…oh Gesù mio!…c’è un centro di rianimazione aperto a quest’ora?” Povera Emma ma supererà anche questo!

Rudy Zerbi soddisfatto della sua Loredana, le propone la Bertè con “Il mare d’inverno” e Grignani con “La mia storia tra le dita”…Ma anche Lory si commuove quando viene a sapere con chi detterà…Niente poco di meno che…con Pino Daniele! “Per me è il massimo, è il mio idolo, non pensavo, è uno dei miei cantanti preferiti, grazie Rudy, grazie Amici, grazie a tutti, questo è un sogno”. Emozionata e stupefatta Loredana avrà davvero un bel regalo!

Matteo…il tenore sempre primo in classifica…farà tuonare la sua voce con Teona Dvali…e delizierà la De Filippi…

Pierdavide apprezza davvero tanto la proposta di Rudy Zerbi per lui De Gregori con la “La leva calcistica del 68”  e “La mia signorina” di Neffa. Il suo duetto? Con Venditti.

Caterina Cariello