Sgarbi: a Salemi case da 1 euro, richieste da Bill Gates a Moratti

CONDIVIDI

19 marzo – E’ ormai una realtà il progetto di Vittorio Sgarbi, sindaco di Salemi, sulle case al costo di un euro. In palio mille abitazioni per diecimila richiedenti in lista d’attesa. Tra questi anche Bill Gates, Lucio Dalla e Giuseppe Tornatore.

Il Consiglio comunale ha approvato ieri all’unanimità il regolamento per l’assegnazione delle abitazioni, in gran parte edifici danneggiati dal sisma del 1968, che potranno adesso essere ristrutturate grazie a un piano di recupero urbanistico. “Salemi può finalmente ricominciare l’impresa della ricostruzione del suo centro storico” – dice Sgarbi.

Il fondatore della Microsoft avrebbe manifestato l’interesse ad acquistare un lotto di case nel centro storico, con l’idea di ristrutturarle e destinarne per scopi sociali.

“Il progetto delle ‘Case a 1 euro’ è realtà” – dice il vice sindaco Antonella Favuzza – “e farà di Salemi un punto di riferimento in tutta Italia per il recupero e la valorizzazione dei centri storici“.

J.K.