Ballando con le stelle 2010: un caso mediatico

E’ tempo di finale anche per l’edizione 2010 di Ballando con le stelle.
Si tratta assolutamente di un vero e proprio caso mediatico di questo 2010, un successo confermatissimo per il talent condotto splendidamente da Milly Carlucci, con il supporto e l’apporto dell’ex ladro di biciclette Paolo Belli.

Il “caso mediatico nel caso mediatico”, scusate la dovuta ripetizione, è stato sicuramente quello legato a Lorenzo Crespi. Fra i pretendenti alla vittoria finale, è stato il “disturbatore” del talent ballerino sin dall’inizio. Proprio a detta sua, si è sentito legato, come un animale in gabbia, tutto un sistema che si  scontrava con la sua esigenza di essere libero da qualsiasi vincolo. La sua tortuosa partecipazione al programma si è consumata fino all’improvviso abbandono, proprio in diretta, lasciando nell’imbarazzo produzione e conduttrice.
L’accaduto ha alzato ancor di più l’interesse dei telespettatori e ne hanno approfittato anche altri programmi TV e altri media, carta stampata e internet inclusi.

La consacrazione dell’edizione 2010 di Ballando è giunta anche dal primo posto ottenuto nel recentissimo 50° Premio TV, Premio Regia Televisiva. Sul palco dell’Ariston di Sanremo sono saliti per l’occasione tutti i protagonisti, esclusi soltanto Maria Concetta Mattei per impegni professionali, Lorenzo Crespi per ovvi motivi e il finalista Raz Degan alle prese con un fastidiosissimo mal di schiena.

Altri elementi che hanno certamente contribuito al successo sono, ad esempio, la tipologia di concorrenti in gara. Si è spaziato da Ron Moss, attore famosissimo per la sua decennale presenza nella soap opera Beautiful, passando da Barbara De Rossi, vera sorpresa, da Pantano e Granbassi, sportivi prestati all’arte della danza, fino a Raz Degan, altro attore molto noto e altri nomi non meno importanti.
Infine anche la produzione ha saputo ingolosire il suo pubblico inserendo i giusti ingredienti, permettendo, per esempio, a poche puntate dalla fine, agli esclusi di giocarsi l’ultima possibilità di riammissione alla gara.

Insomma, davvero un mix vincente. Successo scontato anche per la serata finale anche se lo scontro con Io canto su Mediaset aggiunge pepe alla bagarre mediatica.

Valeria Panzeri