Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Ultime notizie di Economia

Barroso: i Governi siano uniti nel piano per salvare la Grecia

CONDIVIDI

Alla fine, nonostante la serie di incontri bilaterali del premier greco Papandreou con i principali leader europei e le rassicurazioni ostentate da più parti, sembra chiaro che la Grecia, almeno con le sue forze, non ce la possa fare. Mancano infatti pochi giorni al vertice di capi di stato e governo europei e la situazione appare senza dubbio poco chiara, e comunque improntata al pessimismo.

Parlando ai giornalisti il Presidente della Commissione Ue Josè Manuel Barroso ha infatti chiaramente palesato la necessità di un intervento esterno e coordinato a favore della Grecia. Intervento che, nelle intenzioni del commissario, dovrebbe consistere in una serie di presititi bilaterali che, in questo modo, non violerebbero la clausola secondo cui sarebbe vietato un “salvataggio” diretto di un paese dell’Euro.

Idea che lascia diverse perplessità, soprattutto da Berlino. La Germania infatti, che in questo è da settimane molto ferma, rifiuta questa ipotesi guardando con più favore ad un ricorso della Grecia al Fondo Monetario Internazionale, anche in rispetto ai trattati. Quest’ultima ipotesi però lascia a sua volta perplessa la Francia, con il risultato che la riunione di giovedì prossimo rischia di concludersi con un nulla di fatto. Ma, come ha ricordato Barroso, “non si tratta solo di una questione di prestigio, ma di vedere qual è il modo migliore di uscire dalla situazione”. Con buona pace della Grecia.

Alberto Martinelli