Calciomercato Milan: Yepes, Onyewu, Astori

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:11

Il grosso problema del Milan, quest’anno, ma non solo, è stato la difesa. Va ricordato che è la prima stagione dei rossoneri senza Paolo Maldini e che non era certo facile fare a meno del grande capitano. I rossoneri, per buona parte di questa stagione, hanno potuto contare sul ritorno in campo, e ad alti livelli, di Alessandro Nesta. L’ex laziale non ha praticamente avuto problemi fisici per tutto il girone d’andata, mentre il ritorno è stato un vero e proprio calvario. Nesta aveva dovuto saltare il big match contro l’Inter, alla seconda e sappiamo tutti com’è andata a finire: un disastro. L’ex laziale è mancato anche a Manchester: altro disastro, ancora più pesante.

L’operazione subita da Nesta al ginocchio difficilmente gli consentirà di scendere in campo nelle ultime gare di campionato: la sua stagione può considerarsi finita anzitempo. Non solo. Considerando che il difensore ha ormai 34 anni, i dubbi su un suo recupero ottimale sono più che leciti.

Il Milan sta giustamente pensando a rafforzare il reparto per la prossima stagione. Dal Chievo Verona arriverà a parametro zero il colombiano Yepes. I veneti, in cambio, dovrebbero avere un giovane portiere e forse il prestito di Zigoni. Ad ogni modo, se le doti del colombiano non si discutono, va considerata con perplessità la sua età. Yepes ha anche lui 34 anni e non può dare garanzie nel lungo termine.

I rossoneri pensano da mesi anche a un giovane: Davide Astori, 23 anni. Il cagliaritano è per metà del club di Via Turati. Per il cartellino del difensore, Cellino chiede almeno 5 milioni di euro, visto che Astori è valutato il doppio. Una richiesta esosa, certo, ma si tratta di un giovane che bene ha fatto in questo campionato e su cui è giusto puntare. Per arrivare ad Astori, il club di Via Turati potrebbe mettere sul piatto della bilancia il difensore americano Onyewu, 28 anni, reduce da un lungo infortunio. Non è comunque scontato che il nazionale statunitense convinca la dirigenza sarda.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!