Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Ultime notizie di Economia

Confcommercio: gli italiani consumano meno

0
CONDIVIDI

E’ un’ Italia, prevedibilmente, al risparmio quella che emerge dai dati diffusi da Confcommercio sui consumi. L’analisi, effettuata dall’ Ufficio Studi Confcommercio, prende in considerazione gli ultimi 40 anni con attenzione in particolare agli ultimi due. E il risultato del biennio 2008 – 2009 è il peggiore, paragonabile solamente al 1993, quando il dato limitato al consumo delle famiglie in rapporto all’ anno precedente segnava un -3,1% (per il 2009 è “solo” – 1,8%). Dati, sia ben chiaro, “reali”, studiati cioè su parametri che tengano conto delle differenze oggettive tra il presente e il 1970, ad esempio dell’aumento del consumo.

Per il resto nell’ultimo biennio si è fatto anche peggio. Colpisce infatti il calo simultaneo della domanda “esterna” (-10%) oltre a quella interna, e soprattutto il calo delle spese dedicate al settore tecnologico e delle comunicazioni, oltre che all’istruzione.
Negli ultimi 40 anni colpisce in particolare il drastico aumento della spesa per le esigenze cosiddette “obbligate” (si parla per lo più di affitti, bollette, e assicurazioni) che incidono per quasi un terzo del totale delle spese (30%) a dispetto del 18,9% del 1970. Con conseguente e scontato crollo delle spese che potremmo definire superflue, ma che spesso tali non sono, quali trasporti, istruzione, formazione,  che assesta un ulteriore colpo ad un’economia già in crisi.

Alberto Martinelli