Cortei contro Putin, decine di arresti a Mosca

20 marzo – La polizia russa ha interrotto oggi uno dei 50 cortei di manifestazione per il peggioramento delle condizioni di vita sotto il governo Putin.”La giornata della rabbia” è stata indetta da una coalizione di gruppi di opposizione , per esprimere in piazza il crescente malcontento sull’aumento delle tasse, le bollette più care e la disoccupazione.

Il Cremlino è seriamente preoccupato per le manifestazioni e nella capitale, centinaia di poliziotti hanno bloccato la centrale piazza Pushkin e fermato decine di dimostranti quando hanno cominciato a cantare e gridare “Libertà!” e “Questa è la nostra città”. Il portavoce della polizia di Mosca ha detto che sono state arrestate 70 persone dopo che un gruppo di 200 ha cercato di tenere una manifestazione non autorizzata.

j.k.