Napoli, incendio doloso in appartamento: ferita una donna

Napoli, 20 marzo. Una fuga di gas in un palazzo sul corso Protopisani, nel quartiere di San Giovanni a Teduccio, alla periferia orientale di Napoli, ha provocato la totale distruzione dell’interno dell’appartamento dove risiedeva una donna di 51 anni, rimasta ferita da ustioni di terzo grado. La signora si è salvata, ma le sue condizioni non sono facilissime, tanto che è stata ora ricoverata in prognosi riservata.

Salve ed illese, invece, la figlia di 26 anni e la nipotina di un anno. Sul posto sono subito intervenuti gli infermieri del 118 a prestare i primi soccorsi ed a procedere al trasporto immediato della donna ustionata in ospedale.

Secondo gli inquirenti, che sono intervenuti contemporaneamente ai Vigili del Fuoco ed hanno effettuato i primi accertamenti sul posto, si tratterrebbe di un incendio di natura dolosa. Il tubo del gas che alimentava la cucina è infatti risultato reciso di netto.

L’intero stabile è stato dapprima evacuato dai Vigili del Fuoco per ragioni di sicurezza, ed in seguito sarà sottoposto a varie norme di prudenza straordinarie. Gli investigatori al lavoro hanno poi acquisito la relazione tecnica redatta dagli esperti del corpo dei pompieri, e la utilizzeranno per approfondire le indagini. All’opera sul posto  gli agenti del commissariato di San Giovanni a Teduccio, e quelli della sezione Scientifica della Questura di Napoli.

S. K.