Inghilterra: Capello sportivo più potente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:06

Il Regno Unito incorona Fabio Capello, il  ct della nazionale dei Tre Leoni è stato eletto come lo sportivo attualmente più potente di tutta la Gran Bretagna. Ad assegnare il prestigioso titolo al tecnico di Pieris,  il quotidiano d’oltremanica Times che nella sua speciale classifica dei “100 uomini più influenti nello sport”, omaggia l’ex allenatore di Roma, Milan, Juve e Real Madrid con una grande foto in prima pagina. Per il tecnico italiano ennesimo riconoscimento da parte degli inglesi convinti di aver trovato finalmente il c.t. giusto per portare a casa un titolo mondiale che manca dal lontano 1966 (vittoria in casa sulla Germania per 4 a 2). Il quotidiano, spiega al suo interno come l’allenatore abbia dimostrato il suo potere nella vicenda Terry, senza paura di prendere una decisione importante, togliendo la fascia di capitano al difensore del Chelsea dopo la relazione extraconiugale con Vanessa Perroncel, compagna del suo ex amico e compagno, Wayne Bridge. Dimostrando la sua enorme capacità di esercitare potere e autorevolezza. Nell’intervista Capello ha parlato anche delle prospettive mondiali della sua squadra: “Alcuni giocatori vanno bene con i loro club ma qui a Wembley non sono così bravi. La maglia della nazionale è pesante. Ho comunque fiducia nei miei giocatori e spero che i migliori siano in forma per il Sud Africa. Possiamo affrontare le favorite Spagna e Brasile senza problemi”. Capello, 63 anni, precede nella speciale classifica il presidente della Fifa, lo svizzero Blatter, e il numero uno del comitato organizzatore di Londra 2012, l’ex mezzofondista due volte campione Olimpico Sebastian Coe. Tra gli uomini dello sport battuti dall’allenatore anche il suo collega scozzese Sir Alex Ferguson, tecnico del Manchester United,  lo sceicco proprietario dei Citizens Mansour e  il patron della Formula 1, Bernie Ecclestone, che non va oltre il decimo posto. Quinta posizione, invece , per il fuoriclasse dei Red Devils, Wayne Rooney.

 

Paolo Piccinini

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!