Milan- Leonardo: ” Scudetto? Ogni giornata può succedere di tutto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:40

Conferenza stampa alla vigilia della sfida tra Milan e Napoli. Come consuetudine Mister Leonardo è chiamato a rispondere alle domande dei giornalisti a Milanello.

Si parte subito dalla partita di domani. I rossoneri trovano la squadra di Mazzarri. 

Per la gara di domani contro il Napoli ci sono diverse possibilità di formazione, ci sono alcuni giocatori che si sono infortunati, ma anche altri che stanno recuperando. Dovremo valutare bene la situazione nel corso dell’allenamento di questo pomeriggio, ma ci sono diverse alternative.

La chiave tattica della partita sarà dettata da come Mister Mazzarri schiererà la sua difesa. In questo campionato ha giocato quasi sempre una difesa a tre. E’ proprio dalla scelta della difesa che dipende come schierare tutta la squadra.
Il ritorno del pubblico allo stadio è un nota molto positiva. Ero consapevole che era compito della squadra dare un segnale e adesso questo è un obiettivo raggiunto.

Il Napoli ha conquistato una striscia importante di risultati con un gioco spettacolare: è una squadra che possiede grandi talenti che schierati in posizioni importanti, riescono a rendere al massimo del loro potenziale. La formazione di Mazzarri ha sempre dimostrato il proprio gioco e non credo che stia vivendo un periodo negativo, anzi, è una squadra che ha un modulo di gioco molto interessante.”

Campionato: la squadra da battere è l’Inter di Mourinho. “ L’Inter deve affrontare impegni importanti, ma il Milan non può cambiare il proprio modo di ragionare: noi dobbiamo mantenere la concentrazione sulle singole partite. Personalmente penso solo alla gara di domani contro il Napoli e in questo la squadra è con me. Sul cammino in campionato non serve che un’altra squadra faccia un risultato se noi non facciamo il nostro.
Pensando partita per partita gli ultimi risultati ci hanno permesso di arrivare ad un punto dalla prima in classifica e conquistando i tre punti in palio ad ogni giornata può succedere di tutto.

Non dobbiamo dimenticare, però, l’inizio di questa stagione, dobbiamo essere lucidi e consapevoli dei nostri mezzi. Se abbiamo tutta la rosa a disposizione cercheremo partita dopo partita di vincere e vedremo come finirà la stagione.
Il Milan è una squadra matura che a prescindere dalla posizione in classifica sa come comportarsi.”

Sulla formazione da mandare in campo.“Dovremo valutare le condizioni di Borriello oggi, questa settimana si è allenato poco a causa dell’influenza che in passato ha colpito anche altri giocatori come Abate e Huntelaar. Ci sono comunque diverse alternative che si aprono, con molti giocatori in grande forma.
Inzaghi sta bene, è entrato bene nella aprtita di domenica contro il Chievo.
Anche le condizioni di Ambrosini sono da valutare oggi, mentre Pato e Antonini stanno rientrando.”

 

Filomena Procopio

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!