Palermo, Rossi: “Serve il 150% per vincere”

Palermo-Inter è uno dei crocevia più importanti del campionato e stasera, mezza italia chiederà ai rosanero il miracolo sugli uomini di Mourinho. Nonostante l’appoggio di altre tifoserie e i 35ooo sostenitori del Renzo Barbera tutto esaurito, Delio Rossi affronta la sfida a viso aperto, consapevole di dover rimanere concentrato e senza troppa pressione. Ai microfoni della stampa il tecnico del Palermo ha parlato del match di stasera e di come le compagini che lo giocheranno arrivano a questa importante gara. “Ci vorrà un Palermo al 150% perchè sono sicuro che quelli dell’Inter saranno al 100%”.

Poco importa, a detta di Rossi, che i nerazzurri hanno una gara in più sulle gambe e grava su di loro, il peso della sconfitta di Catania:”Quando giochi una competizione importante come la Champions è normale che nella partita precedente pensi a non farti male. A Catania, anche a livello inconscio, può essere che qualcuno avesse già la testa a Londra. Detto questo, ogni partita ha una storia diversa. Noi dobbiamo giocare da Palermo perché sono sicuro che loro giocheranno da Inter.” Grande rispetto anche per il collega avversario, lo special one. Il tecnico dell’Inter ha vinto tanto e il coach rosanero ha tenuto a precisare che ha molta stima per chi riesce a vincere tanto. Ovvio è, che una personalità come Mou in Italia non si era mai vista, dal punto di vista della comunicazione.

Fiducioso anche sui suoi ragazzi, Rossi ha detto che sono consapevoli della posta in gioco e ne hanno parlato spesso fra loro nel corso di questa settimana. Dopo questa gara i rosa affronteranno il Genoa, altra partita difficile e il Bologna che sta andando forte. Zamparini è convinto che dopo questo tris di partite si saprà se il Palermo è da Champions, ma come ribadito dall’allenatore “noi siamo artefici del nostro destino e ce la giochiamo partita dopo partita”. E quella con l’Inter, a detta di “Special” Delio non è la partita, ma solo una partita.

Giuseppe Greco