Probabili formazioni Milan- Napoli: Borriello out, forse Pato

Domenica pomeriggio San Siro ospiterà la sfida tra Milan e Napoli. I rossoneri, conoscendo già il risultato della partita Palermo- Inter, cercheranno in tutti i modi di non perdere contatto. La squadra di Mazzarri dopo la sconfitta contro la Forentina vuole ritrovare la vittoria.  Si prospetta quindi una bella sfida.

MILAN  (4-2-1-3): Abbiati; Oddo, Favalli, Thiago Silva, Zambrotta; Pirlo, Flamini; Seedorf; Pato, Inzaghi, Ronaldinho.
A disposizione: Dida, Abate, Jankulovski, Ambrosini, Gattuso, Huntelaar, Mancini.
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Nesta, Bonera, Antonini, Onyewu, Borriello, Beckham.

Leonardo perde all’ultimo momento Marco Borriello colpito da un attacco di febbre alta, difficilmente recupererà ( forse una tonsillite per l’attaccante). Dovrebbe così schierare Pippo Inzaghi che nella partita contro il Chievo ha dimostrato di essere in gran forma. A differenza di quanto detto nelle ultime ore, Pato dovrebbe essere della partita. Oddo dovrebbe essere in campo dal primo minuto. Della sfida delicata parla Galliani: ‘Da domenica in poi ci aspettano dieci partite delicate, come è normale che sia quando ti trovi a meno uno dalla prima in classifica. Contro il Napoli sarà dura, come contro le altre avversarie. Ci sono trenta punti in palio, dobbiamo cercare di non commettere errori. Ogni partita è diversa dall’altra, tutto può succedere, questo è il bello del calcio. Ma vedo la squadra molto concentrata’.

NAPOLI (4-4-2): De Sanctis; Grava, Cannavaro, Rinaudo, Campagnaro; Maggio, Pazienza, Gargano, Hamsik; Lavezzi, Quagliarella. A disposizione: Iezzo, Rinaudo, Rullo, Dossena, Bogliacino, Cigarini, Denis.
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Santacroce, Hoffer, Aronica

Mazzarri pensa di affrontare i rossoneri con la difesa a 4 puntando su Campagnaro. Quest’ultimo a proposito della partita ha dichiarato: “Sono una squadra di altissimo livello, però il Napoli ha già dimostrato che sinora non è stato inferiore a nessuno. Abbiamo grande rispetto per il Milan ma nessun timore reverenziale. Sarà un match importantissimo per loro e per noi. Sono certo che vedremo grande intensità in campo”. Il Ct ritrova Cannavaro che dopo aver scontato la sqaulifica può tornare in campo.

Filomena Procopio