Brigitte Nielsen ha tentato il suicidio

Non ce la facevo più, mi guardavo allo specchio e non mi riconoscevo, mi sono lasciata andare, bevevo tantissimo ero depressa e sola. Stavo vivendo un matrimonio terribile e avevo perso la voglia di vivere, così ho tentato il suicidio prendendo delle pastiglie“. Così Brigitte Nielsen, giunonica attrice americana, confessa in un’intervista con Silvia Toffanin per Verissimo

La bella e bionda attrice continua così il suo racconto: “Quando mi sono risvegliata in ospedale, ho subito pensato a come avessi potuto pensare di risolvere la situazione così e lì ho capito che volevo vivere e tornare me stessa“. Così la Nielsen ha ripreso la sua vita in mano: “Ora sto benissimo ma è stato un lungo viaggio, fatto insieme alle persone che mi vogliono bene, ai miei amici e ai medici. Se veramente decidete di cambiare sappiate però che farlo da soli è molto difficile, bisogna avere la forza di chiedere aiuto a qualcuno”.

La bella attrice è anche famosa per i suoi numerosi flirt, tra cui spicca quello con “Terminator”, alias  Arnold Schwarzenegger, del quale sembra serbare un tenero ricordo: “All’inizio era solo un’amicizia che poi è diventata qualcosa di più, io mi sono presa una bella cotta e pure lui. Ora non ci sentiamo tantissimo perché lui è molto impegnato come governatore della California, ma è una persona che rispetto molto“.

Ora Brigitte ha completamente voltato pagina e si gode la sua storia d’amore con l’italiano Mattia Dessi, che ha conquistato il titolo di “marito n°6” del curriculum sentimentale dell’attrice, e con il quale vive insieme a Milano. 

I due si sono conosciuti in un albergo in Svizzera in cui Dassi lavorava,  e da quelmomento non si sono più lasciati, tanto che dopo pochissimo si sono sposati su una spiaggia della Repubblica Domenicana: “Mattia Dessi, è 15 anni e 15 centimetri più piccolo di me, – confessa al Nielsen –  ma è riuscito ad aiutarmi nei momenti difficili ed è molto più grande della sua età. Ormai è dal 2004 che stiamo insieme”.