La primavera anticipa per l’effetto serra

La primavera è scattata oggi, ma in molti paesi del mondo si è fatta sentire prima, a causa dell’effetto serra. Se in Italia si registra un forte ritardo per la semina nelle campagne e i fiori tardano a sbocciare per il rigido inverno, nel resto del mondo la stagione che precede l’estate ha fatto capolino, i fiori di ciliegio sono sbocciati in Giappone e negli Usa sono comparse le violette. Ma per il nostro paese si prevede una primavera un po’ meno calda e più piovosa rispetto agli ultimi trent’anni.
di Antonella Gullotti