Restituisce un portafogli pieno di assegni e vuole la ricompensa

Un agente di commercio del reggiano ha trovato e restituito un portafogli contenente assegni per un valore di 715mila euro, ma ha fatto causa per ottenere la giusta ricompensa. Infatti, uno degli assegni ammontava a centomila euro incassabili subito e l’agente, anziché infilarselo in tasca, l’aveva diligentemente consegnato ai carabinieri. Il codice civile prevede una ricompensa di un decimo del valore. Ma nel momento in cui gli sono stati offerti solo 500 euro, l’onesto cittadino ha deciso di intentare una causa civile.
di Antonella Gullotti

Notizie Correlate

Commenta