Robert Pattinson inesauribile: conquisterò la parte di James Bond

Oramai siamo abituati a ricevere una quantità notevole di notizie sulla vita professionale e privata del ragazzo più amato e ricercato del momento.
Sull’onda del successo generato dal film “Twilight”, ispirato all’omonimo romanzo della Meyer pubblicato nel 2005, e dal suo sequel “New Moon”, Robert Pattinson continua ad essere uno tra gli attori più richiesti da cinema americano.

Tanto è vero che negli ultimi mesi l’attore londinese ha vissuto quasi perennemente sul set, abbondonandolo solo per i brevi periodi che lo hanno visto viaggiare in su e giù per il mondo a promuovere i suoi film.

Da “Remenber Me”, pellicola che lo vede protagonista con Emilie de Ravin e Chris Cooper e che riguarda l’amore tra due ragazzi messo in pericolo da alcune tragedie familiari, uscito qualche settimana fa nelle sale italiane, ad “Unbound Captives”, ambientato nel west, ad “Eclipse”, terzo capitolo della saga di “Twilight” a “Bel Ami”, tratto dal romanzo di Guy de Maupassant, in cui recita accanto all’attrice statunitense Uma Thurman.


Se il giovane ha faticato tanto, nulla sarà in confronto a ciò che lo aspetta.

Ma il giovane talento ha forza e grinta per realizzare sogni e progetti.
All’anteprima europea di “Remember Me”, al cinema Odeon in Leicester Square a Londra, dove ad attenderlo come sempre vi era un esercito di fan e giornalisti, Robert ha espresso il desiderio di voler interpretare in un futuro, sul grande schermo, James Bond, l’agente segreto più famoso di sempre: “Non sono abilissimo nella corsa, ma magari nel giro di qualche anno potrei conquistare la parte“, avrebbe detto.

Considerando il suo charme non indifferente, non ci sarebbe da stupirsi se tra qualche anno riuscisse veramente a vestire i panni di 007, parte che dal 2006 è in mano a Daniel Craig.