Amici 9: resoconto puntata (22-03-2010 seconda parte). L’incontro di Emma con Craig David


In mancanza di telefoni, nella scuola di Amici, il mezzo di comunicazione più usato è certamente l’rvm. Proprio attraverso uno di questi, Craig David invita Emma ad uscire dalla casetta per conoscerlo…

“No ragazzi, non fate scherzi per favore!”, Emma è intimorita dall’idea di vedere l’ennesimo rvm, ma non ha nulla da temere da questo. Sono una serie di complimenti che Craig David ha voluto farle prima di incontrarla. Tra le tante cose, il cantante le rivela di avere in comune con lei un padre amante della musica e la salentina prende la palla al balzo per avanzare una proposta di matrimonio al grande dell’rnb che la invita ad andare a conoscerlo fuori dalla casetta.

La cantante si precipita fuori e non riesce a trattenersi dall’abbracciare il suo ‘jolly’ appena lo vede. L’incontro tra i due è molto cordiale. “Sei agitata? Ti assicuro che non vedo l’ora di iniziare a provare. Il brano è bello e lo canteremo come si deve”. Craig David, nonostante sia artista di fama mondiale sembra molto alla mano e cerca di mettere a suo agio Emma, comprensibilmente emozionata.

“Ho seguito tutte le tue esibizioni, conosco molto bene le tue capacità vocali, più di quanto tu possa  pensare. Sono qui perché ci credo. C’è la possibilità di creare un momento veramente speciale”. Il cantante stupisce, confessando di averla seguita in tutte le sue esibizioni e preannuncia un duetto da non dimenticare. È tempo per i due di iniziare le prove e  noi restiamo, ancora per poche ore, con la suspence sul brano che andranno ad interpretare questa sera.