Brunetta: certificati di malattia telematici

Nuovo sistema di controllo per i “fannulloni” dal Ministero per la Pubblica Amministrazione.

I certificati di assenza per malattia dei dipendenti pubblici dovranno essere inviati telematicamente.

E’ questo il nuovo provvedimento lanciato dal ministro Renato Brunetta che troverà compimento entro 4 mesi. Il Ministro invita i lavoratori a rispettare il nuovo obbligo, che in caso di inosservanza recidiva, come previsto dall’art. 55 del decreto 165/2001, potrebbe addirittura comportare  il licenziamento.

Un monito anche per i medici che infrangeranno la nuova regola, i quali potrebbero andare incontro alla decadenza della convenzione con il servizio sanitario nazionale.

Viviana Cimino

//