Condanna a 11 anni per l’omicidio Raciti

Condannato a 11 anni di carcere Daniele Micale, il ragazzo indagato per la morte dell’ispettore Filippo Raciti, avvenuta durante gli scontri per il derby Catania-Palermo il 2 febbraio 2007.

A decidere per questo provvedimento è  la Corte d’Assise di Catania che ha accolto le sollecitazioni del pm Andrea Bonomo, ignorando la richiesta di assoluzione degi avvocati difensori del ragazzo.

La condanna di Micale arriva dopo  quella di Antonino Speziale, che il 9 febbraio scorso è stato condannato a 14 anni di reclusione per omicidio preterintenzionale.

Viviana Cimino