Diciannovenne assolda due Killer per uccidere il padre

Una diciannovenne mantovana ha assoldato due differenti sicari per uccidere suo padre. La ragazza, in accordo con la madre, fallito il tentativo del primo killer, che era riuscito soltanto a ferire la vittima, decide di cercarne un altro, che, però, privo di intenti omicidi, la denuncia ai carabinieri.

La giovane è stata arrestata dai carabinieri di Reggio Emilia e Guastalla e giustifica il suo gesto dichiarandosi stanca di subire le vessazioni dell’uomo.

Simona Leo