Emergenza acqua potabile

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua è stato lanciato l’allarme: il reperimento dell’acqua potabile diventa sempre più difficile. Ciò dipende da molti fattori tra cui l’inquinamento,i cambiamenti climatici e gli sprechi. L’Europa rispetto agli altri Stati è in condizioni migliori, ma in Italia vi è un eccessivo spreco, perdendo anche un terzo della risorsa.

È un problema da non sottovalutare, considerando che 8 milioni di persone l’anno muoiono a causa della siccità e delle malattie dovute a cattive condizioni igienico-sanitarie. L’Onu, inoltre, ritiene che nel 2030 tre miliardi di persone potrebbero rimanere senz’acqua.

Simona Leo