Firenze, sindaco Renzi: Berlusconi mantenga le sue promesse

22 marzo – Il primo cittadino di Firenze, Matteo Renzi ha risposto così alle promesse di Berlusconi su una nuova legge speciale per Firenze. ”Firenze – ha detto Renzi – prende in parola il presidente del Consiglio che quando viene qui, anche se pochi hanno l’opportunità di vederlo, è molto generoso. Berlusconi ha fatto riferimento esplicito al caso di Venezia, che grazie alla legge speciale ha avuto, da ’73 a oggi, circa 9 miliardi di euro. A noi ne bastano molti meno, ma non si può semplicemente attendere la legge speciale, bisogna essere concreti e pratici. Facciamo passare la settimana elettorale e poi noi siamo pronti a essere convocati a Palazzo Chigi dal sottosegretario Paolo Bonaiuti per chiudere su provvedimenti concreti. Sennò ci risparmi Berlusconi di venire in ogni campagna elettorale a parlare di legge speciale”.

j.k.