Parma- Milan, Crespo: ” Esperienza rossonera troppo bella per essere reale”

Mercoledì sera alle 20:45 il Milan sarà ospite del Parma al Tardini. Si gioca come sempre per la vittoria: i tre punti sono necessari per dire ancora qualcosa in questa corsa allo scudetto. La squadra di Guidolin dall’altra parte sta facendo abbastanza bene in questo campionato, avendo già i punti necessari per la salvezza.

A poche ore dalla sfida parla un ex giocatore rossonero, Hernan Crespo, che ha vissuto una breve parentesi  milanese. “ La mia esperienza al Milan è stata fin troppo bella per essere reale… Poi ci sono stati quei minuti finali di quella partita . Forse era troppo per una persona normale. Il mio cammino al Milan è stato anche duro, venivo dal Chelsea e mi sono dovuto riadattare al calcio italiano. Però poi sono tornato a far gol e siamo arrivati in fondo a tutte le competizioni“.

Ecco cosa pensa del fatto di aver dovuto lasciare il Club rossonero.” Mi è dispiaciuto moltissimo, c’erano i presupposti per continuare. Quando giochi in una squadra come il Milan l’ultima cosa che ti viene in mente è di lasciare. Dopo un anno fantastico con diciotto gol, due in finale di Champions League, pensavo ad una riconferma. Anche il Milan ci pensava, ma non lo ha permesso Abramovic che mi rivoleva al Chelsea. Ma in realtà non mi potevano lasciare al Milan dopo i gol in Champions e con il Brasile”.

Il Parma potrebbe battere i rossoneri in qualche modo.”Nelle ultime partite il Parma è tornato una squadra che non concede nulla, molto cinica e ordinata. Ovviamente affrontiamo una squadra di elevata qualità che lotta per il titolo. Proveremo a sfruttare questa cosa e aspetteremo per colpirli. Ci vorrà un Parma al cento per cento. Ci sono tutti i presupposti per vedere una grande partita. Avremo le nostre occasioni e dovremo sfruttarle al massimo”.

 

Filomena Procopio