Pedofilia: le reazioni irlandesi alla lettera del Papa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:27

Ha destato reazioni contrastanti la lettera di Joseph Ratzinger alla chiesa irlandese riguardante lo scandalo pedofilia:  Nella missiva il Pontefice scrive di  punizioni divine e terrene e critica duramente i responsabili, contestualmente alla difesa dell’istituzione che rappresenta: “avete tradito la fiducia riposta in voi da giovani innocenti e dai loro genitori – ha tuonato Ratzinger –  Dovete rispondere di ciò davanti a Dio onnipotente, come pure ai tribunali debitamente costituiti. Avete perso la stima della gente dell’Irlanda e rovesciato vergogna e disonore sui vostri confratelli. Quelli di voi che siete sacerdoti avete violato la santità del sacramento dell’Ordine Sacro, in cui Cristo si rende presente in noi e nelle nostre azioni. Insieme al danno immenso causato alle vittime, un grande danno è stato perpetrato alla Chiesa”

Nella stessa lettera, cercando un punto d’attracco nel difficile porto della psicologia violata e distrutta dei familiari delle vittime e delle vittime stesse, oltre a chiedere perdono a nome di tutta la Chiesa, implora di” non perdere la speranza“. Benedetto XVI affronta poi l’argomento riguardante le denunce inascoltate, vicenda che a onor del vero c’è chi dice riguardi anche lui, seppur indirettamente.

La reazioni che in Irlanda le varie associazioni rappresentanti delle vittime di abusi da parte di esponenti della chiesa hanno avuto  riguardo alla lettera di Ratzinger sono state di natura differente: Maeve Lewis di One in Four, pur concordando con ciò che il Papa ha scritto fa presente a gran voce che nella missiva vengono totalmente trascurate le colpe che il Vaticano ha avuto, non preoccupandosi “personalmente” delle denunce fatte dai familiari delle vittime.

Di parere diverso le associazioni  Irish Survivors of Child Abuse e Dublin Rape Crisis Centre che invece hanno, secondo il quotidiano Irish Times apprezzato l’iniziativa di Benedetto XVI nonchè il contenuto della stessa, che dimostra “una  non ambigua presa d’atto che la Chiesa cattolica irlandese ha peccato gravemente contro la gioventu’ per diversi decenni”.

A.S.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!