Pete Doherty sospettato per la morte di un’ereditiera

Pete Doherty

Pete Doherty, il leader della band The Babyshambles è stato arrestato in quanto sospettato di aver fornito la droga a Robyn Whitehead, giovane ereditiera morta nel gennaio scorso a causa di un’overdose. La pop star britannica, già noto alle cronache per i suoi eccessi con gli stupefacenti, era stato interrogato all’indomani della morte dell’ereditiera ed arrestato il 19 marzo. Tuttavia è stato rilasciato su cauzione, ma ad aprile, dopo ulteriori accertamenti sul caso,  dovrà ripresentarsi a Scotland Yard insieme ad altri tre sospettati.

Simona Leo