Usa e Germania, unite contro la pedofilia

 

Dopo le dichiarazioni choc dell’arcivescovo di Friburgo Robert Zollisch apparse ieri, l’associazione americana Snap, che raccoglie le vittime di preti pedofili, annuncia la creazione di un gruppo di tutela per persone abusate dai religiosi anche nell’area tedesca d’Europa, quindi Germania, Austria e Svizzera. La comunicazione sarà data ufficialmente questo pomeriggio nella conferenza stampa che si terrà a Monaco di Baviera e in cui verrà avanzata anche “la richiesta di un’inchiesta statale sulle diocesi tedesche”, sull’esempio del governo irlandese.

Serena De Carlo