Vittorio Marcelli parla degli ex concorrenti de Grande Fratello 10

Come spesso succede, di anno in anno, gli ultimi reduci del reality show di Canale 5, Grande Fratello, sono sottoposti a critiche e commenti da parte dei loro predecessori.

Questa volta, a prendere la parola è Vittorio Marcelli, il quale, sulle pagine del settimanale Vip, ha rilasciato un’intervista, sottolineando le grandi differenze riscontrate tra i concorrenti della decima edizione del reality, rispetto a quelli che hanno preso parte alla precedente edizione (la sua). Vittorio, così, ha sottolineato un aspetto negativo, più volte messo in luce anche dai vari opinionisti che hanno dibattuto, nel corso dei cinque mesi di programmazione del Grande Fratello, circa i suoi ultimi protagonisti, ed in merito ha affermato: “sono bravi ragazzi, ma hanno litigato e pianto troppo. Non c’era paragone tra quello che facevamo noi e loro. E lo dico senza presunzione”.

Nella stessa intervista, Marcelli, che a quanto pare, subito dopo la fine del reality che lo ha visto partecipe, è ritornato a vivere a Maui, ha raccontato anche il tipo di rapporto che ha mantenuto con i suoi ex compagni di avventura. In modo particolare, afferma di continuare ancora oggi a sentire solo alcuni ex gieffini, tra cui: Gianluca Zito, Claudia Perna, ma soprattutto Siria De Fazio, nei confronti della quale ha dichiarato di avere una cotta: “Siria mi ha detto che si sta organizzando per venirmi a trovare qui alle Hawaii. Se verrà davvero, come spero, giuro che la converto, la faccio ridiventare etero e ci fidanziamo”. Sarà un po’ difficile, azzardiamo a dire noi, considerando le ultime dichiarazioni di quest’ultima, che a sua volta ha confessato di avere un debole per un’altra ex gieffina dell’edizione da poco conclusasi: la ex cubista romana, Veronica Ciardi.

Infine, in merito alla vita che ha ricominciato a condurre, dopo l’esperienza del Grande Fratello, Vittorio commenta con queste parole: “Dopo aver partecipato al Grande Fratello, ho aspettato troppo prima di tornare qui. Sentivo che mi era mancato troppo il mare delle Hawaii. Qui sto bene. Ho sempre detto che sono contento con poco, mi basta la mia tavola da surf ed il famoso casco di banane”.

Emanuela Longo