L’Europa assolve Google AdWords

CONDIVIDI
Secondo le normative europee  AdWords di Google non sembra violare in alcun modo il diritto europeo rendendo possibile agli inserzionisti l’utilizzo di parole e marchi registrati degli avversari. Così si esprime la Corte di Giustizia europea, confermando quanto detto a settembre scorso.

L’istanza nei confronti di Google AdWords arriva dalla Corte di Cassazione Francese, che si sarebbe rivolta alla Corte di Giustizia europea per far fronte alle denunce della nota casa di moda francese Louis Vuitton, la quale avrebbe lamentato l’utilizzo di link sponsorizzati offerto da Google da parte di siti che promuovevano la vendida di prodotti contraffatti.

Viviana Cimino