Mauro Marin vince anche nel reality web Friends: record di click

Giovedì sera scorso, Mauro Marin, il vincitore indiscusso del Grande Fratello 10 è stato ospite a “Vite Spiate” il reality dal format   insieme a Antonio Zequila, e ovviamente l’evento ha destato curiosità nei suoi numerosi fans riuniti su Facebook che sono stati ripetutamente “invitati” a seguire l’ospitata del trevigiano.

Boom di click dal suo ingresso nella nuova “casa” che senza dubbio ha fatto registrare il record assoluto.

Il nuovo reality web è stato  inaugurato lo scorso 25 febbraio in viale Monza a Milano.

Sui monitor nazionali è tornato Vite Spiate, il più innovativo reality show con FRIENDS, il nuovo format del channel Production ispirato all’omonimo serial televisivo americano.

A Milano come a New York tre ragazzi e tre ragazze condivideranno giorno e notte per due mesi di seguito, lo stesso spazio di vita, allegrie e tristezze, rabbia e pazienza sotto gli occhi dei chatters più appassionati. Diciotto telecamere collocate nell’appartamento di viale Monza, riprenderanno ogni respiro senza nascondere nessun battito di ciglia.

Amici, friends, coinquilini: questo è il ruolo da interpretare dimostrando quanta amicizia si è capaci di dare in una similitudine ai personaggi del serial che gli autori hanno attribuito ai sei Spiati.

Jorge sarà Ross, Marzia Phoebe, Mauro potrà allinearsi a Chandler, Vittoria si ispirerà a Monica, Enrica si avvicinerà a Rachel e Alessandro potrà far conto sul personaggio di Joey. Nel gruppo quindi due conoscenze del channel Business Vittoria, già apprezzatissima dal pubblico per le sue performance nella location Datch Factory, ma anche uno Spione, Mauro, il primo ad aver varcato il confine del palcoscenico passando da spettatore a protagonista.

La convivenza tra i sei non sarà fine a se stessa, ma ci si giocherà la percentuale più alta del montepremi di 25.000 euro determinata dalle votazioni di preferenza del pubblico. I ragazzi dovranno permanere nella casa per due mesi, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, senza possibilità di uscire salvo cause di forza maggiore (gravi motivi di salute, esami universitari inderogabili, …) e salvo concessioni o necessità da parte della Produzione. Le prove settimanali cui saranno sottoposti scandiranno il loro tempo quotidiano che dovrà fare i conti con le difficoltà della convivenza e soprattutto con gli stimoli dei chatters, che potranno creare trame di gioco dando vere o false indicazioni, svelare cosa succede e che cosa si dice alle loro spalle nelle altre stanze. Il budget settimanale messo a disposizione dovrà essere utilizzato per la spesa quotidiana prevedendo anche i costi per i pasti offerti agli ospiti VIP che entreranno nella location per animare le serate.

L’appuntamento fisso di intrattenimento avverrà invece una volta la settimana: condurrà la serata Nicola Maggi, il personal performance coach, direttore artistico e presentatore del noto laboratorio milanese The Family Lab dedicato all’intrattenimento. In questa occasione verrà fatto il punto della settimana: valutazione dei risultati della prova settimanale, la cura della casa, la classifica di simpatia, premi e penalità, ospiti da intrattenere ed eventi da organizzare.

LE MODALITÀ DEL GIOCO NEL DETTAGLIO

La prova: che ci tocca questa settimana?

Le prove sono di diversa natura, compatibilmente con gli spazi tipici di un appartamento e con i mezzi a disposizione. Quella settimanale viene assegnata sette giorni prima. Il testo viene consegnato dalla Produzione e uno degli Spiati legge ad alta voce il contenuto agli altri. In alcune prove può eventualmente essere presente un ospite esterno, che può agire da esaminatore, da disturbatore o da aiutante.

In base alla natura della prova, gli Spioni possono decidere se offrire il loro aiuto.

Il risultato della prova viene deciso dalla Produzione nel giro di alcuni minuti dalla sua conclusione.

La casa: in ordine e pulita!

Nicola controllerà minuziosamente che la casa sia in ordine e pulita. Gli Spiati hanno anche il compito infatti di provvedere autonomamente a tutte le faccende domestiche personali e collettive. Il conduttore della serata assegnerà un voto da 0 a 10 in relazione alle condizioni di ordine e pulizia riscontrate. In caso di voto inferiore a 6, si applica il principio per cui “se gli Spiati non sono riusciti a trovare il tempo per tenere la casa in ordine, vorrà dire che il tempo va recuperato dormendo meno” con l’azione denominata “La grande sveglia”. Per tutta la settimana, ogni mattina all’alba,  la Produzione sveglierà tutti gli Spiati con un suono assordante e continuato che si spegnerà solo quando tutti gli Spiati saranno in piedi e riprenderà in caso di ricadute di sonno.

La votazione del pubblico: una classifica anche per noi.

Il pubblico può assegnare un certo numero di voti al proprio Spiato preferito utilizzando i Crediti assegnati gratuitamente dal sistema sulla base della sua attività sul sito (accessi al sito, amici invitati …).

Si viene così a formare una classifica, unica per tutti e due i mesi, che viene resa nota

solo durante la serata svelando unicamente le sei posizioni senza comunicarne il valore in voti.

Premi e penalità: il meglio è l’alcova!

Lo Spiato che risulta primo in classifica, riceve lo status di Spiato Privilegiato. Questa condizione gli procurerà i vantaggi esclusivi:

• dormire in coppia nell’Alcova con una persona a sua scelta per tutta la settimana

• l’esenzione da tutte le attività domestiche per sette giorni

• avere lo Spiato ultimo in classifica a sua disposizione per ogni esigenza, in qualità

di domestico personale, per i tre giorni successivi

Allo Spiato peggiore della prova compete quindi essere di corvée per lo Spiato

Privilegiato che lo può chiamare in qualunque momento tramite un campanellino e può chiedergli favori di ogni genere. L’esito negativo della prova settimanale innescherà il meccanismo della Spesa Cromatica per l’ordine successivo. La Produzione sceglie una serie di colori base e li sottopone agli Spiati, che devono sceglierne uno solo: la lista della spesa non potrà riguardare cibi e bevande di quel colore. Gli Spiati hanno due ore per sceglierlo, dopo di che sarà la Produzione a sottrarre due colori.

E inoltre … (ma non bastava il resto?)

Durante la settimana gli Spiati possono diventare oggetto di giochi, scherzi, elementi di disturbo, sorprese, oltre alla partecipazione a eventi a tema, cene speciali decisi di volta in volta dalla Produzione.