Premier League: Jay-Z interessato all’acquisto dell’Arsenal

Cantante di successo, imprenditore a tutto spiano, e ora futuro proprietario dell’Arsenal?

Jay-Z(in foto con la bella moglie Beyonce Knowles), non perde occasione per mostrarsi dinanzi ai riflettori. Ma stavolta non si tratta di un successo musicale, bensì di un suo futuro ingresso nel mondo del calcio che conta.

Secondo quanto riporta il Mirror, il rapper americano ha dichiarato: “Seguo il club dai tempi di Henry. Ho sempre pensato fosse un fantastico giocatore. Non ne so molto di calcio, ma se nel futuro si presenterà una buona opportunità perchè no? Sono un uomo d’affari e guardo sempre ai nuovi business“.

La star americana poi da anche appuntamento ai tifosi dei gunners, in vista del suo prossimo concerto a Londra: “Non so se ci sono miei fan nella squadra, ma se ci dovessero essere sarebbero più che benvenuti al mio prossimo concerto di Londra. Possono venire e vedere come lavoro, e dopo magari sarò io ad andare da loro a vedere come lavorano”.

Di investitori con il portafoglio abbondante in Premier League non ne mancano di certo. Abramovich prima nel Chelsea, poi l’avvicendamento tra le fila del Manchester City tra l’ex premier indonesiano e adesso gli sceicchi. Adesso anche una novità: il rapper. Jay-Z dal canto suo non ha nulla da invidiare, sul piano economico, ai proprietari dei club prima citati. L’americano infatti può vantare un patrimonio di circa 500 milioni di dollari e grazie alle sue varie attività, tra le quali una quota dei New Jersey Nets e una propria linea di abbigliamento, il suo conto in banca è sempre in costante aumento.

Magari prossimamente, dopo aver parlato di New York nel suo recente successo canoro Empire state of mind, potrebbe scrivere una canzone dove, nel ritornello, la parola ricorrente sia London…

Antonio Pellegrino