Home Anticipazioni

Roma: ancora bufera sulle bestemmie nel calcio

CONDIVIDI

Ma insomma, si può bestemmiare o no se la palla decide di non collaborare e di fare tutto tranne che entrare in rete? La buona educazione e il bon ton suggerirebbero di no, ma le opinioni nel mondo del calcio sono un po’ contrastanti. A un mese dalla decisione della Figc di far pagare con la squalifica i giocatori che si lanciano in imprecazioni blasfeme durante una partita, prende una dura posizione la Fifpro, l’organizzazione internazionale che rappresenta i calciatori professionisti: la norma sarebbe una violazione del diritto della libertà di espressione.
Antonella Gullotti