Roma: in arrivo l’insulina che può essere inalata

Novità per chi soffre di diabete: è in arrivo un nuovo tipo di insulina che può essere inalata anziché iniettata, agendo così anche più velocemente. Il farmaco è stato presentato a San Francisco ed è ora sottoposto a controllo dalla Food and Drug Admistration. L’insulina si basa su una tecnologia detta ‘tecnosfera’: il farmaco viene inserito in alcune particelle, che hanno origine dall’autoassemblamento di piccole molecole, le quali vengono poi essiccate per formare una polverina asciutta.
Antonella Gullotti